Contenuto principale

Messaggio di avviso

Sul territorio del Comune di Sermide ci sono n.46 alloggi destinati a Edilizia Residenziale Pubblica di proprietà del Comune di Sermide per la cui assegnazione deve essere seguita la normativa prevista dalle Leggi Regionali 91 e 92 del 05/12/1983 e successive modifiche e integrazioni , per ultima la Legge Regionale n.28 del 04/05/1990 . Alla luce del Regolamento Regionale n.1 del 10/02/2004 , riguardante i criteri generali per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica il Comune di Sermide valuta , di anno in anno , l’opportunità di aprire un bando per l’assegnazione degli alloggi che si rendono disponibili in corso d’anno.

Si prevede che per il 2006 il bando si apra il 01.09.2006 e si chiuda il 31.12.2006 . I requisiti per l’accesso al bando sono stabiliti dal citato Regolamento regionale n. 1/2004 e così riassunti :

  • cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione europea o di altro Stato, qualora il diritto di assegnazione di alloggio erp sia riconosciuto in condizioni di reciprocità da convenzioni o trattati internazionali, ovvero lo straniero sia titolare di carta di soggiorno o in possesso di permesso di soggiorno come previsto dalla vigente normativa; residenza anagrafica o svolgimento di attività lavorativa esclusiva o principale nel Comune alla data di pubblicazione del bando; I richiedenti devono avere la residenza o svolgere attività lavorativa in Regione Lombardia da almeno cinque anni per il periodo immediatamente precedente alla data di presentazione della domanda (L.R. n. 7 dell’08/02/2005 art.1 comma 1 lett.a) )
  • assenza di precedente assegnazione in proprietà, immediata o futura, di alloggio realizzato con contributo pubblico o finanziamento agevolato in qualunque forma, concesso dallo Stato, dalla Regione, dagli enti territoriali o da altri enti pubblici, sempre che l’alloggio non sia perito senza dare luogo al risarcimento del danno;
  • assenza di precedente assegnazione in locazione di un alloggio di erp, qualora il rilascio sia dovuto a provvedimento amministrativo di decadenza per aver destinato l’alloggio o le relative pertinenze ad attività illecite che risultino da provvedimenti giudiziari e/o della pubblica sicurezza;
  • non aver ceduto in tutto o in parte, fuori dei casi previsti dalla legge, l’alloggio eventualmente assegnato in precedenza in locazione semplice;
  • ISEE–erp non superiore a 17.000,00 euro;
  • non essere titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nel territorio nazionale.

Si ricorda che non possono presentare domanda i cittadini che sono stati sfrattati da alloggi erp per morosità o che abbiano occupato senza titolo alloggi erp negli ultimi cinque anni. I cittadini interessati a presentare la domanda di partecipazione al bando di assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica sono invitati a presentarsi presso la sede dell’A.L.E.R. in Mantova, V.le Risorgimento n. 7